Biciclette

Nel mese di giugno da noi si usa fare delle escursioni in mountain bike lungo la via del sale. Gli anziani commentano: ai nostri tempi la bicicletta era un vero divertimento. Erano bici sgangherate, mancavano i freni, i manubri e le selle le costruivamo noi con un po’ di abilità. Caricavamo un bambino nel cesto sul manubrio e uno sulla sella a turno, per un giro del paese. I bimbi cantavano felici; sembrava una recita. Le donne usavano bici da uomo e i loro lunghi e ampi vestiti si incastravano nei raggi delle ruote. Noi con sorriso malizioso fungevano di aiutarle. Le signore andavano a lavare i panni nel grande lavatoio, che era un punto di incontro, quasi un salotto. Sparlavano degli assenti, figli pigri, ragazze vanitose, pettegolezzi su pettegolezzi. Noi cercavamo di infastidire. Con la bici salivamo e scendevano di continuo la collinetta sovrastante il lavatoio. Un giorno ci buttiamo giù in velocità, una di loro se ne accorge, tutte si spostano di scatto, e noi finiamo con le bici dentro il lavatoio. La doccia è per tutti, ma noi non ridiamo più.

10 Replies to “Biciclette”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...