La candela

Mio papà era bello, attraente, saggio, stimato da tutti. I suoi piccoli doni per me erano bellissimi. Le mie difficoltà erano insignificanti perché c’era lui. Ora che vivo lontano mi manca. Lo rivedo ogni tanto, ma dov’è il mio papà? I suoi occhi verdi/azzurri sono più chiari, più dolci, è tanto curvo, fatica a parlare e a muoversi. Lo bacio, lo accarezza come un bambolotto. Grazie papà.Piccola candela che si spegne.

6 Replies to “La candela”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...